Giovedì, 18, Ago, 12:29 AM
BREAKING NEWS
I dati dei clienti sono un segreto industriale? Per Generali sì. Agente condannato a risarcire 3 milioni di euro. Il commento del Presidente nazional
Milano capitale italiana delle sanzioni per violazione del Codice della Strada. Ma in provincia di Belluno c'è il record mondiale delle multe
Due premi di laurea "Pierluigi Manzoni" istituiti dall'Università degli Studi di Padova in collaborazione con la locale sezione Provinciale Sna. Gran
Rcauto, pratiche scorrette e condotte ingannevoli, sanzione da 5 milioni di euro comminata dall'Antitrust sia a Generali sia a UnipolSai. Demozzi (Sna

Un momento dei lavori

 

MILANO - Si è tenuta il 14 luglio a  Salerno  la prima tappa dell'evento “2022, cosa cambia per l'Agente di Assicurazione - Dal progetto Kda a Sna Digital e perché adottare un proprio modello organizzativo digitale”. La giornata formativa è stata organizzata dalla locale Sezione Provinciale di Sna e dal suo Presidente  Luigi Laudati  il ​​quale, nel suo intervento, è riuscito a fare un esame e puntuale della situazione che stanno attraversando l'Agente e il Sindacato, comunque sempre a fianco delle tematiche più importanti per la categoria; così come l'argomento del giorno per comprendere meglio come declinare le norme nei nostri modelli agenziali in chiave digitale, fornire anche altre chiavi di lettura e casi pratici da applicare nelle proprie agenzie.
Durante l'evento si sono sviluppate diverse tematiche: la prima parte normativa, è stata trattata dall'avv . Nicola Tilli , il quale ha presentato due casi pratici, di due diverse sentenze sulla proprietà industriale. A seguire la parte sindacale a cura della componente dell'Esecutivo Nazionale Sna  Betty Ferraro  – Responsabile del Gdl Mandati agenziali e accordi integrativi - la quale ha esposto il tema della proprietà del dato, di come questo deve essere trattato in ambito le e di come intraprendere in pochi passaggi la propria autonomia. Nel suo intervento, l'altro componente dell'EN  Angela Occhipinti - Responsabile del Progetto Kda e Sna Digital - ha cercato di sintetizzare, riportandoli in chiave digitale, i concetti espressi fino a quel momento, ponendo l'accento sull'importanza d'intraprendere un modello digitale consapevole ed autonomo dai sistemi di compagnia.
Molto apprezzato il contributo del collega  Michele Cocco  - Componente del Gdl Kda e Tecnologia gli Agenti - il quale ha esposto ai presenti la propria esperienza riguardante gli strumenti tecnologici adottati nella propria agenzia.
L'ultima parte è stata dedicata all'effettiva operatività in agenzia: con l'intervento dell' ing. Angelo Ottaviani, adottare quando sia strategico per l'agente, adottare un proprio modello organizzato dalla Privacy (GDPR) e declinare alcuni strumenti normativi (Informativa privacy e precontrattuale, POG) strumenti tecnologici.
Ultimo intervento quello dell'ing. Antonio Bonsignore  il quale ha presentato in diretta ai presenti come il cliente, attraverso un'App, possa firmare digitalmente con firma elettronica avanzata (FEA) qualsiasi documento riguardante la sua pratica assicurativa con il suo agente.
La Redazione

GRUPPI AZIENDALI ACCREDITATI SNA

ARCHIVIO NOTIZIE